Fusilli carciofi, aglio fresco, pinoli tostati,basilico e sale nero di cipro

Share via email
Share on Tumblr

A me per svoltare la giornata mi basta trovare l’ingrediente insolito, stavolta è stato il turno dell’aglio fresco. Non sapevo nemmeno si vendesse fresco l’aglio. Golosa, ne ho preso un mazzetto e me lo sono portata a casa.

pasta benedetto cavalieri, pinoli, aglio fresco, carciofi

A fantasticarci su, ho iniziato appena salita in macchina, era quasi ora di pranzo. Guardacaso avevo trovato anche dei carciofi. Tempo di arrivare a casa, il da farsi ormai mi era chiaro.

La pasta é quella di Benedetto Cavalieri, bottino del contest di Atmosfera Italiana è una garanzia.

I pinoli tostati, li ho messi per dare una nota amara al piatto ed esaltare il gusto dei carciofi.

Ecco cosa vi occorre:

  • Aglio fresco (l’equivalente di 1 spicchio secco)
  • 2 carciofi
  • succo di limone
  • basilico fresco (5-6 foglioline)
  • 200 gr di fusilli 
  • sale nero di cipro
  • olio evo (io ho usato quello umbro)
Pulite i carciofi tagliateli a spicchi abbastanza sottili e metteteli in acqua acidula in modo che non anneriscano.
 
Tostate i pinoli in un padellino senza nè olio nè niente.
 
Mettete a scaldare dell’olio in una padella, e gettateci a rosolare l’aglio fresco tagliato a pessettini. Poi aggiungete i carciofi. E a metà cottura, unite il basilico tritato. Prima di terminare la cottura salate con il sale nero di cipro.
 
Nel frattempo cuocete la pasta secondo le istruzioni di cottura e scolatela al dente nella padella in cui state terminando la cottura dei carciofi. Mescolate per qualche secondo a fuoco vivo. Spegnete il fuoco e guarnitela con i pinoli tostati e delle foglie di basilico fresco che avete lasciato da parte allo scopo. 
 

 

 
 Con questa ricetta partecipo al contest: E tu di che pasta sei? di Le mezze stagioni
 

DSC04800-001.jpg

 

Leave a Reply


*