Annunciazione, annunciazione: da oggi solopergusto è anche vino

Più o meno è andata così: Twitter il luogo del delitto

Io (@amarituda) che parlo di mangiare e cavoli miei, lui (@vinoalvino) che parla di vino e cavoli suoi, ci si folloua vicendevolmente.

Scopro via via che ha ben 2 blog, vino al vino e le mille bolle blog (blog tutto dedicato alle bollicine), e che di vino e affini ci capisce davvero, questo il suo curriculum.

Poi a un certo punto, lui fa outing, e dice che nonostante io sia romanaccia, gli piace il mio modo di raccontarla. Ecco le prove:

cojonà.jpg

Scherza oggi e scherza domani, alla fine arriva scatta l’idea di fare società o meglio una joint venture, come l’ho chiamata io per darmi un tono e far vedere che tutti i soldi che papà ha speso per farmi studiare sono valsi a qualcosa.

La questione è facile, ad ogni mio post di ricette ci sarà un suo suggerimento per l’abbinamento del vino.

Insomma, nonostante lui sia polentone, l’idea, che è sua, è buona e interessante e io dico subito di si, dopo aver dato sfoggio di terminologia societaria anglofona, ad essere precisi.

A questo punto tocca a voi: stay tuned.

Annunciazione, annunciazione: da oggi solopergusto è anche vinoultima modifica: 2013-04-20T11:35:00+02:00da amarituda
Reposta per primo quest’articolo

One Response

  1. at |

    […] ho raccontato qua, tutto nacque su Twitter, mai visti e conosciuti, ma ci si continua allegramente  a punzecchiare […]

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.