Linguine cozze e cacioricotta e l’effetto miss Italia uscente

Sono competitiva, non ci posso fare niente, è la mia natura. Quando mi butto in una gara, qualsiasi sia il campo, io lo faccio anima e corpo e con tutti i sentimenti. Se perdo vabbè me ne faccio serenamente una ragione, ma la competizione la vivo, la sento e mi piace pure. 

cozze, cacioricotta, benedetto cavalieri, atmosfera italiana, finger food

Per questo contest poi, mi ci sto impegnando un po’, perchè avendo vinto e preciso, vinto nel senso di prima classificata, l’edizione precedente mi sento un po’ come la miss Italia uscente che ha la possibilità di tenersi la corona. E come si dice dalle parti mie: “Ahò io ce provo, magari ce cascano”. [Traduzione: Io partecipo nuovamente, nella speranza di vincere]

Ci ho pensato e ripensato alla ricetta da proporre, e poi mi sono buttata su una delle più cliccate del mio blog, rivista in chiave finger food, così per andare sul sicuro:

 

Ecco cosa vi occorre:

 
Mettete l’aglio a rosolare con l’olio e fate aprire le cozze facendole cuocere. Gettatevi alla fine i pomodorini tagliati a rondelle.
 
Fate cuocere la pasta lasciandola al dente. Scolata e insaporitela con le cozze e il resto.
 
Componete così il piatto finger:
 
Prendete una cozza, eliminate la valva senza frutto, adagiatela su di un piano, metteteci una tagliatella arrotolata, un pomodorino tagliato a rondelle e poi spolverizzatela di cacioricotta. Adagiatela su un accessorio finger food come quello di Atmosfera Italiana in foto,  e il bocconcino è pronto.
 

 

 Con questa ricetta, lo avrete capito, partecipo al contest:

LOGO CONTEST pasta integrale cavalieri.jpeg

Linguine cozze e cacioricotta e l’effetto miss Italia uscenteultima modifica: 2012-08-14T16:48:00+02:00da amarituda
Reposta per primo quest’articolo

7 Responses

  1. at |

    Troverai la domanda un pò banale ma.. si può vincera anche senza arrivare primi in classifica?

    Sembra ottima, tanto che “il bocconcino” rischia di comprendere il piattino…

    🙂

  2. at |

    🙂
    Ma si, se ci si diverte si vince, sempre. Se nò non staremmo qua.
    Il bocconcino è molto finger…ma era una delle regole del gioco 🙂
    Basta collezionarne più di uno 🙂

  3. at |

    E come promesso nel tuo articolo sul sito Telecom, ora sono venuta a trovarti! 😀 Che dire? Sono contenta di poter conoscere una collega che è anche foodblogger! 😉 un abbraccio e complimenti per il sito!!

  4. at |

    Piacere mio! Ora sono a Praga, tempo
    Di tornare e passo subito da te 🙂

  5. at |

    😀 Sei sempre la benvenuta!!

  6. at |

    azz facciamo sul serio qui! siamo intenzionati a non lasciar lo scetro (ehehehehehe)……
    saprai anche stupirmi?…..

  7. at |

    @Carla: ci sto lavorando.

Leave a Reply